Dondi Salotti ci illustra come scegliere il giusto divano in base al tipo di ambiente

come scegliere il giusto divano in base al tipo di ambiente

Quando si acquista un divano, ci sono alcuni aspetti di cui bisogna tenere conto, poiché è uno dei mobili che viene cambiato meno frequentemente. Ovviamente, vanno presi in considerazioni aspetti come le dimensioni della stanza, il numero di persone che lo useranno o i suoi materiali, tra le altre, per non finire a dover coprire il costosissimo divano con un copridivano da pochi euro per paura che si rovini.

Un divano è molto più di un luogo dove siamo seduti a vedere la televisione: può essere il posto dove mangiamo, dove leggiamo, dove passiamo del tempo con il nostro partner o dove giochiamo con i nostri figli.

In ogni caso un divano deve rispondere a tre requisiti fondamentali: comfort, resistenza e funzionalità. Scegliete inoltre in base all’arredamento circostante se optare per qualcosa di più moderno o su uno stile maggiormente retrò.

Dondi salotti, ad esempio, ti offre delle alternative che coniugano tutti questi 3 fattori come ad esempio il divano modello Tazio a 3 posti.

Dondi salotto e il divano personalizzato perfetto

La possibilità di personalizzare il vostro divano in tutto e per tutto è una delle prerogative dell’azienda Dondi Salotti che vi consentirà di ricreare il vostro divano perfetto.

Per quanto riguarda le dimensioni, dobbiamo prima sapere se quello che stiamo cercando è un divano su misura oppure possiamo beneficiare dell’ampia varietà di misure di fabbrica che vengono offerte oggi. Le opzioni a due e tre posti sono le più comuni ma dobbiamo tenere conto delle dimensioni della nostra stanza poiché in un ampio negozio queste sembrano sempre più piccole di quanto non siano in realtà a causa dell’ampio spazio espositivo. Anche consultando il catalogo online sarà spesso difficile rendersi conto dell’effettiva dimensione e occorrerà prendere le misure.

Divani a 2-3 posti o a L

Se la tua stanza è piccola l’ideale è un divano a due posti. Se mettiamo un divano troppo grande, la sensazione sarà di sopraffazione e saturazione. Inoltre, se nella stanza è presente un solo divano, dovrebbe andare sul muro più grande della stanza.

divani a forma di L sono una buona scelta per ottimizzare gli spazi in base alla forma della vostra stanza e alla disposizione così come possono essere utilizzati dei divani chaise longue che ci permettono di sdraiarci, sederci con le gambe allungate o di far sdraiare un maggior numero di persone.

Se avete spesso ospiti, infine, la scelta migliore per ottimizzare gli spazi potrebbe essere un divano letto.

Quali materiali e rivestimenti scegliere per il tuo divano?

Come abbiamo detto prima, la scelta dei materiali per il nostro divano è uno dei fattori più importanti. Un rivestimento resistente e un colore neutro sono fondamentali perché duri nel tempo e si conservi nel miglior modo possibile.

Materiali come ciniglia, tela, cotone o pelle resistono meglio allo scorrere del tempo e al logorio della vita quotidiana: se avete animali domestici tenete presente che la pelle è un ottimo materiale per affilare le unghie e considerate anche il fatto di avere dei bambini piccoli che possono rovesciarci sopra qualunque cosa.

Anche il rivestimento in Alcantara è una buona opzione. È un materiale tessile simile al velluto, dal tatto morbido, confortevole ma di grande resistenza e, come la ciniglia, aiuta a nascondere i graffi e i segni dell’usura.

Esistono anche rivestimenti “antimacchia” che, essendo materiali idrorepellenti, non assorbono i liquidi che possono rovesciarsi su di essi.

La scelta dei colori

Per quanto riguarda i colori, dipende molto dal vostro stile personale e dall’arredamento della stanza ma pensate che un divano dai toni neutri è meno stancante ed è più versatile di uno dai toni intensi.

Tieni presente che non tutti i colori sono uguali e spesso una tonalità più scura o più chiara potrà fare la differenza: fai attenzione che quando arrivi a casa non ti renda conto che il colore del tuo divano non corrisponde con le tende e il resto dei mobili.

Oltre ai toni neutri, i colori chiari aggiungono luce, rendono il tuo divano un complemento d’arredo più leggero e danno una sensazione di maggiore armonia. Cerca di optare per divani sfoderabili o con il rivestimento lavabile.